“GO SWING GO!!!” con GUIDO PISTOCCHI & MAURIZIO PETRELLI Featuring MATTEO FRANZA sextet

Maurizio Petrelli

“GO SWING GO!!!” con GUIDO PISTOCCHI & MAURIZIO PETRELLI Featuring MATTEO FRANZA sextet

La “Soul Brothers production” presenta:
“GO SWING GO!!!” con

GUIDO PISTOCCHI & MAURIZIO PETRELLI

Featuring MATTEO FRANZA sextet

Si ricostituisce finalmente, a distanza di alcuni anni, il binomio Guido Pistocchi-Maurizio Petrelli, che ha conseguito tanto successo tra gli anni 2002-2015.

Lo spettacolo propone un viaggio attraverso lo swing, il jazz e la canzone d’autore.Tra i loro collaboratori troviamo il giovane Matteo Franza Sextet, musicista forgiato da numerose collaborazioni con artisti internazionali e che costituisce la base solida e creativa di ogni esecuzione dello show “Go swing go!”.

Lo spettacolo “Go Swing go!” è caratterizzato da tre momenti diversi, ma tutti accomunati dalla stessa intensità espressiva. La prima parte presenta un omaggio a Modugno e Arigliano, i due artisti pugliesi universalmente noti sia per la qualità della loro musica sia per i testi innovativi e ironici. La seconda parte è invece dedicata alle produzioni di Maurizio Petrelli contenute nella prima raccolta “Amori e altre storie” – (divagazioni di un alchimista) – e in quella più recente “Scatole di vetro”, entrambe pubblicate da AlfaMusic.

La terza parte vede come protagonista la tromba di Guido Pistocchi che, con le sue spettacolari performances, crea atmosfere dense di suggestioni.

Guido Pistocchi è la testimonianza vivente di come il jazz possa attraversare epoche e gusti molto differenti senza perdere freschezza.

La sua biografia artistica è quasi sconfinata e tanti sono i grandi jazzisti internazionali con cui ha suonato senza disdegnare interventi e collaborazioni anche in programmi televisivi molto popolari (Indietro Tutta, D.O.C., varie edizioni del Festival di Sanremo, Umbria jazz).

La sua espressione artistica raggiunge il massimo livello con le interpretazioni vocali e i soli di tromba ispirati dalla poetica musicale di Louis Armstrong.

Lo spettacolo è, dunque, una sintesi ben assortita ed equilibrata di artisti uniti dalla comune passione per lo Swing e la Canzone d’autore. Un mix che riesce a coinvolgere e divertire platee diversificate in modo intenso e piacevole per 90’.