“GO JAZZ GO!!!” con GUIDO PISTOCCHI & MAURIZIO PETRELLI Featuring MATTEO FRANZA sextet

Maurizio Petrelli

“GO JAZZ GO!!!” con GUIDO PISTOCCHI & MAURIZIO PETRELLI Featuring MATTEO FRANZA sextet

La “Soul Brothers production” presenta:
“GO JAZZ GO!!!” con

GUIDO PISTOCCHI & MAURIZIO PETRELLI

Featuring MATTEO FRANZA sextet

Si ricostituisce a distanza di alcuni anni, il binomio Guido Pistocchi-Maurizio Petrelli, che ha conseguito tanto successo tra gli anni 2002-2015.

Lo spettacolo proposto è un viaggio attraverso lo swing, il jazz e la canzone d’autore. I loro compagni abituali sono musicisti giovani ma già forgiati da numerose collaborazioni con artisti internazionali. Essi sono confluiti nel Matteo Franza Sextet che costituisce la base solida e creativa di ogni esecuzione.

Nella prima parte, lo spettacolo è caratterizzato da momenti diversi, ma tutti accomunati dalla stessa intensità espressiva. Uno è costituito dall’omaggio a Modugno e Arigliano, i due artisti pugliesi universalmente noti sia per la qualità della loro musica sia per i testi innovativi e ironici. Dopo questa dedica, la proposta di Maurizio Petrelli si dispiega con le sue produzioni più recenti, un universo musicale e poetico denso di registri espressivi variegati e ricchi di emozioni. Sono i brani di sua composizione contenuti nella prima raccolta Amori e altrestorie (divagazioni di un alchimista) e in quella più recente, Scatole di vetro, entrambe pubblicate da AlfaMusic.

Nella seconda parte la tromba di Guido Pistocchi, con le sue spettacolari performance, crea atmosfere dense di suggestioni. È la magia dello swing, il nucleo originario insostituibile che caratterizza il jazz in ogni sua connotazione stilistica.

Guido Pistocchi è la testimonianza vivente di come il jazz, come tutta la buona musica, possa attraversare epoche e gusti molto differenti senza perdere freschezza e, anzi, accrescendo la sua capacità d’incanto. La sua biografia artistica è quasi sconfinata, tanti sono i grandi jazzisti internazionali con cui ha suonato senza disdegnare interventi e collaborazioni anche in programmi televisivi molto popolari (Indietro Tutta, D.O.C., varie edizione del Festival di Sanremo, Umbria jazz).  Ma è con le interpretazioni vocali e i soli di tromba ispirati dalla poetica musicale di Louis Armstrong che la sua espressione artistica raggiunge il massimo livello. Lo spettacolo è, dunque, una sintesi ben assortita e equilibrata di artisti uniti dalla comune passione per il Jazz, lo Swing e la Canzone d’autore. Un mix che riesce a coinvolgere e divertire platee diversificate in modo intenso e piacevole per 90’.